Cerca

Salvini avvertito

Pier Ferdinando Casini, il "tradimento" in Emilia Romagna: "Chi nel centrodestra voterà per Bonaccini"

8 Novembre 2019

3
Pier Ferdinando Casini, il "tradimento" in Emilia Romagna: "Chi nel centrodestra voterà per Bonaccini"

L'unico errore che non deve commettere. Pier Ferdinando Casini, bolognese, conosce l'Emilia Romagna come le sue tasche e lancia un messaggio a Stefano Bonaccini, governatore uscente che il 26 gennaio rischia di perdere clamorosamente contro Lucia Borgonzoni, la donna scelta da Matteo Salvini, dalla Lega e dal centrodestra per strappare al Pd la storica roccaforte rossa. 



"Non serve alcuna nuova foto di Narni", si premura Casini. Il riferimento è alla sciagurata "foto di gruppo" scattata alla vigilia del voto in Umbria con Nicola Zingaretti, Luigi Di Maio, Roberto Speranza e il premier Giuseppe Conte. Com'è andata a finire, è cosa nota. Ma in Emilia, assicura Casini, la situazione è diversa: "Ci sono settori delle società emiliana che a livello nazionale sono più vicini al centrodestra e che invece voteranno per lui (Bonaccini, ndr) perché ha governato bene, conosce il territorio, le esigenze degli imprenditori, non è vissuto come una sinistra tradizionale. L'elettorato ormai è fluido".

Per Casini "Bonaccini può farcela a prescindere. Anzi, ce la fa se non si fa alcuna foto con i leader nazionali, se respinge ogni abbraccio romano, se dice a tutti: grazie, ma state a casa, non venite qui a fare campagna elettorale". "Io - è l'analisi nazionale dell'ultimo grande democristiano della politica italiana - contesto che questo governo debba trasformarsi in un laboratorio del nuovo centrosinistra. Hanno reso l'Umbria un test nazionale e si è visto come è andata. Non si faccia lo stesso con l'Emilia dove i 5 Stelle sono sempre stati antagonisti del Pd. Con che logica, adesso, dovrebbero correre alleati?".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ernesto1943

    08 Novembre 2019 - 15:03

    pure le volpi finiscono in conceria.

    Report

    Rispondi

  • chimangio

    08 Novembre 2019 - 14:02

    Lui, sicuramente. Dovrebbe essere preso quale cavia da aziende che studiano le capacità di galleggiamento dei mezzi di salvataggio. Un galleggiante come Salvini credo debba essere ancora inventato. Un nullafacente che ha vissuto 40 anni in parlamento alle nostre spalle magari sostenendo che lo ha fatto per il ns. bene. Lui va bene con il cdx e/o con il csx purché ci sia una poltrona. VERGOGNA.

    Report

    Rispondi

  • ernesto1943

    08 Novembre 2019 - 13:01

    anche la volpe più vecchia e astuta finisce in pellicceria forse casini spera che non succeda.

    Report

    Rispondi

Dear Jack, il cane del chitarrista canta meglio di tanti cantanti vip / Video

Andrea Orlando, dal Pd ultimatum a Di Maio: "O fai sul serio o lasciamo perdere"
Gilet Gialli, caos a Parigi: assaltata una banca in occasione dell'anniversario dell'inizio della protesta
Venezia e Conte "sott'acqua". Camera con Vista, cos'è successo questa settimana

media