Cerca

Goccia dopo goccia

Andrea Titti molla Zingaretti per Italia Viva. Emorragia Pd, perché è un colpo durissimo

8 Novembre 2019

3
Andrea Titti molla Zingaretti per Italia Viva. Emorragia Pd, perché è un colpo durissimo

Fuori un altro. Il Pd perde pezzi importanti, tutti in direzione Matteo Renzi. L'ultimo è Andrea Titti, nome sconosciuto a molti ma uomo di peso nel Pd del Lazio, il "cuore" della segreteria del governatore Nicola Zingaretti. "Ho rassegnato le dimissioni dalla direzione della Provincia di Roma e dall'Assemblea Regionale del Partito Democratico, per aderire convintamente a Italia Viva", ha spiegato il diretto interessato in una nota.



"Una scelta sofferta ma inevitabile - prosegue Titti -, per chi come me non ha una storia politica di sinistra, e ha visto negli ultimi 2 anni il Pd rinunciare man mano sia al suo profilo riformatore, sia alla sua vocazione maggioritaria, ripiegandosi verso una riedizione del Partito Democratico della sinistra, tendente alla subalternità rispetto al Movimento Cinque Stelle". Secondo Titti il progetto di Renzi "non è una scissione ma la naturale prosecuzione di una proposta rivolta a quel 40% di italiani che hanno detto sì al referendum costituzionale, che negli ultimi 2 anni, non sentendosi rappresentati da nessuno, in molti casi si sono rifugiati nell'astensione, e senza i quali sarà impossibile vincere la sfida contro i sovranismi".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • summer11

    08 Novembre 2019 - 19:07

    Io che ho votato "SI" al referendum mi sono sempre ben sentito rappresentato dalla Lega.

    Report

    Rispondi

  • swiller

    08 Novembre 2019 - 18:06

    Come si fa a chiamare Italia Viva un partito di zombi comandati da lucignolo mah...

    Report

    Rispondi

  • chimangio

    08 Novembre 2019 - 14:02

    Quell'incapace di Zingaretti non si rende conto di stare facendo il gioco di Renzi (a meno che non siano d'accordo). A Renzi serve tempo per procurarsi parlamentari e Zingaretti glielo concede a danno del PD. Sempre "zinga" concede lo stesso tempo ai grillini che, in caso di voto immediato non troverebbero nemmeno i voti dei parenti. Incredibile la posizione di Zingaretti, da vero "kamikaze"!

    Report

    Rispondi

Dear Jack, il cane del chitarrista canta meglio di tanti cantanti vip / Video

Andrea Orlando, dal Pd ultimatum a Di Maio: "O fai sul serio o lasciamo perdere"
Gilet Gialli, caos a Parigi: assaltata una banca in occasione dell'anniversario dell'inizio della protesta
Venezia e Conte "sott'acqua". Camera con Vista, cos'è successo questa settimana

media