Cerca

Chi sale, chi scende

Sondaggio Swg per Mentana: centrodestra oltre al 50%, ma Giorgia Meloni per la prima volta frena

14 Gennaio 2020

2
Sondaggi, centrodestra convince la maggioranza, M5s in decadenza

Il consueto sondaggio del lunedì di Swg per La7 certifica la fiducia della maggioranza degli italiani nei confronti della coalizione di centrodestra. Trainata dalla Lega di Matteo Salvini, che monopolizza un terzo dei voti (32,9%), la coalizione si attesta al 50%. Forza Italia recupera 0,3 punti percentuali rispetto a tre settimane fa (5,8%), mentre si ferma l'exploit di Fratelli d'Italia (-0,1% rispetto all'ultima rivelazione Swg, oggi al 10,4%). All'interno della coalizione di governo, invece, tendenze di segno opposto per Pd e Movimento 5 stelle.

Significativo balzo in avanti per il Pd, che in questi giorni si è riunito per ridefinire l'agenda programmatica. Il partito di Nicola Zingaretti guadagna 1,4 punti percentuali e sale al 18,4%, confermandosi secondo partito d'Italia. Al contrario, quello del Movimento 5 stelle sembra un declino inesorabile: -0,5% rispetto al 23 dicembre 2019. In lievissima crescita Italia Viva di Matteo Renzi (+0,1), ma ancora sotto la soglia di sbarramento del 5%, contemplata dalla legge elettorale proposta dal M5s. Inoltre, rimarrebbero fuori dal Parlamento anche i partiti minori, come Azione di Calenda (2,9%); Leu (3,1%); +Europa (1,6%); Verdi (2,2%) e Cambiamo! di Giovanni Toti (1%). 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Menono Incariola

    14 Gennaio 2020 - 14:20

    Non mi stanchero' mai di ripeterlo: l'affidabilita' dei sondaggi prevede in media un errore intorno al 2-3%. Parlare addirittura di variazioni "zero virgola" significa voler prendere per il naso chi legge.

    Report

    Rispondi

  • barry

    14 Gennaio 2020 - 13:27

    Se... e ripeto SE... è vero, nessuna meraviglia. Con la sua svolta a sinistra e la riesumazione del vecchio pci, il pd si riprenderebbe parecchi cespugli variamente comunistoidi, che comunque appoggiano già il governo attuale. Quindi, di fatto, non cambia niente.

    Report

    Rispondi

Gregoretti, Giancarlo Giorgetti: "La maggioranza vuole il processo politico, la gente sta con Matteo Salvini"

Giorgetti contro il Pd: "Ci deridono per i comizi? Loro organizzano  solo giovanotti che cercano di impedirli"
Luigi Di Maio corregge il tiro dopo la gaffe: "Italia informata dagli Usa subito dopo il blitz a Soleimani"
Paolo Becchi sulla legge elettorale: "La Consulta può ammazzare il maggioritario e favorire l'ingovernabilità"

media