Cerca

Bivio a 5 Stelle

Luigi Di Maio, le elezioni suppletive a Napoli secondo Gianluigi Paragone: "Decisive per il futuro del M5s"

16 Gennaio 2020

0
Luigi Di Maio

Le elezioni più importanti per Luigi Di Maio ed il futuro del Movimento 5 Stelle non sono quelle regionali. Parola di Gianluigi Paragone che, ospite di Tagadà, individua nelle suppletive a Napoli per un seggio al Senato il momento più importante per il leader grillino. "In Campania c'è da sostituire il compianto Franco Ortolani - ha dichiarato Paragone - e quel collegio è l'epicentro del potere di Di Maio. Volendo forse è anche la proiezione di quello che Luigi ha in testa, cioè di portare progressivamente il M5s in un'ottica proporzionale ad essere una forza molto più rappresentativa del Sud che non di tutta Italia".

Per approfondire leggi anche: "Stufo delle pugnalate", il crollo nervoso

Per l'espulso grillino, è indicativo che Di Maio abbia avuto dubbi sul presentarsi alle regionali in Emilia Romagna: "Sa già che in Lombardia ed in Veneto non toccherà palla, sta praticamente dicendo che non è in grado di dare risposte al mondo imprenditoriale. E questo è grave, soprattutto per un partito che esprime il ministro dello Sviluppo Economico. Il Movimento rischia di focalizzarsi su un'area specifica e di non parlare ai ceti produttivi". Paragone ha poi ribadito che le elezioni suppletive a Napoli saranno "molto interessanti perché si giocano in casa di Di Maio. Se quest'ultimo non dovesse vincere, allora ci sarebbe il crollo assoluto".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Scontro tra tifoserie in Basilicata, un uomo muore investito: la prima ricostruzione

Gregoretti, Pietro Grasso: "Non è disappunto, la mia posizione è giustificata dal diritto internazionale"
Brad Pitt, clamoroso bacio dietro le quinte con Jennifer Aniston. E i fan sperano in un ritorno di fiamma
Giuseppe Conte

media