Cerca

il politologo

Gianfranco Pasquino frena il Pd: "Trasferire il sistema-Emilia Romagna a livello nazionale è arduo"

27 Gennaio 2020

1
Gianfranco Pasquino smorza gli entusiasmi del Pd: "Trasferire il sistema Emilia a livello nazionale è arduo"

"Non esageriamo". Inizia così l'analisi del voto in Emilia Romagna di Gianfranco Pasquino. Il politologo, ospite a Tagadà, mette in guardia la sinistra sulle regionali che hanno portato alla vittoria, o meglio alla conferma, di Stefano Bonaccini. "Temo molto i festeggiamenti esagerati. La sinistra deve prendere atto che è riuscita a difendere l'Emilia-Romagna, ma trasferire questo sistema a livello nazionale è complicato". 

Non per questo Pasquino non si può definire soddisfatto. Alla conduttrice Tiziana Panella, che ha notato un raggiante sorriso sul volto dell'accademico, replica: "Sono molto felice per il dato elettorale in Emilia Romagna e poi - aggiunge giulivo -. Ho dormito bene anche perché il Napoli ha battuto la Juventus". 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • greppio

    27 Gennaio 2020 - 17:49

    La sx increduala...ha vinto, ma ha perso centinaia di migliaia di voti. Ma come questa sx senza idee e progettualità, che ha tradito lavoratori, pensionati e giovani, è riuscita a vincere? Dando vita ad una operazione molto pericolosa. Ha radicalizzato lo scontro. Chiedendo, di fatto, un voto non sui fatti, ma sull'ideologia, un voto acritico. I frutti di questa gramigna sociale li vedremo a breve

    Report

    Rispondi

Hanau, le terribili immagini subito dopo la sparatoria: 11 morti in Germania

Jonis Bascir parla di Full Mony: un successo al Teatro Sistina
Giuseppe Conte contro i cronisti: "Non chiamatelo 'questo Renzi', è pur sempre un leader della maggioranza"
Matteo Salvini contro le sardine: "Flop a Napoli? Che peccato, ma se fai le vacanze con Oliviero Toscani..."

media