Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Lucia Borgonzoni, colpa sua la sconfitta in Emilia Romagna? Il dato che smentisce chi spara contro la leghista

Davide Locano
  • a
  • a
  • a

Viene dipinta come la grande sconfitta, viene additata anche dalla sua stessa coalizione come l'anello debole che avrebbe portato alla sconfitta del centrodestra alle regionali in Emilia Romagna. Si parla di Lucia Borgonzoni, la senatrice scelta da Matteo Salvini per la sfida impossibile, per espugnare quella roccaforte rossa che tale è restata. E in soccorso della Borgonzoni, snocciolato dal compagno di partito Massimiliano Romeo a L'aria che tira, arriva un dato che deve far riflettere. Ospite in studio da Myrta Merlino, il leghista ricorda: "Nel 66% comuni dell'Emilia Romagna la Borgonzoni è avanti. Perdiamo nelle grandi città come Bologna, Reggio Emilia o Modena, dove non siamo riusciti a intercettare quella parte di elettorato moderato". Insomma, Borgonzoni avanti nel 66% dei comuni: un dato che dà la cifra del consenso che è riuscita a intercettare. Romeo, inoltre, ha sottolineato come "le ultime iniziative di Salvini sono sempre più rivolte a un elettorato moderato". Leggi anche: "Patto Salvini-Vespa", l'ultimo delirio del Fatto Quotidiano

Dai blog