Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Emilia Romagna, Mario Giordano a Dritto e Rovescio: "Sinistra sconfitta in 8 regioni, ma quale trionfo?"

Davide Locano
  • a
  • a
  • a

A Dritto e Rovescio di Paolo Del Debbio, nella puntata in onda su Rete 4 giovedì 30 gennaio, Mario Giordano non conduce ma si presenta in veste di ospite. Tra i temi affrontati ovviamente la vittoria di Stefano Bonaccini in Emilia Romagna e la spallata fallita al governo del ticket Matteo Salvini-Lucia Borgonzoni. E Giordano non ha troppi dubbi nell'analizzare il voto: Pd e sinistra hanno sì vinto, ma si tratta di tutt'altro rispetto a un trionfo. "C'è stato sicuramente un eccesso di trionfalismo - premette il conduttore di Fuori dal Coro -. La roccaforte rossa della sinistra ha tenuto, perché ha tenuto nelle grandi città. Però celebrare dopo tutte le sconfitte in otto altre regioni questo come un grande trionfo è una lettura eccessiva. Si tratta di scampato pericolo", conclude Mario Giordano. Leggi anche: Mario Giordano in lacrime a Dritto e Rovescio [email protected] ci dà il suo parere sulle recenti Regionali: "Sicuramente c'è stato un eccesso di trionfalismo. La roccaforte rossa ha tenuro, però celebrare questo come un grande trionfo è eccessivo" Siete d'accordo con lui? Ora a #DrittoeRovescio pic.twitter.com/WPLFBArNaC— Dritto e rovescio (@Drittorovescio_) January 30, 2020

Dai blog