Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Gregoretti, Matteo Salvini rischia l'incandidabilità: "Ho fatto il mio dovere, lo dirà anche il tribunale"

Gabriele Galluccio
  • a
  • a
  • a

Matteo Salvini interviene a Radio 24 per fare il punto su quanto sta accadendo in Italia a livello politico. Tra l'autorizzazione al processo per il caso della nave Gregoretti e la paventata crisi di governo sulla prescrizione, il leader della Lega ha parecchio da dire. Innanzitutto sulla vicenda che lo riguarda personalmente: uno degli aspetti sottovalutati sulla Gregoretti è che Salvini rischia di diventare incandidabile. "Per non poter essere candidato dovrei essere condannato in tre gradi di giudizio", precisa l'ex ministro che poi aggiunge: "Io credo nella giustizia, immagino che ci sia qualcuno in un'aula di tribunale che dica 'Salvini non è un criminale, ha fatto il suo dovere'. È una battaglia che faccio coscientemente perché ritengo di aver fatto il mio dovere". Per approfondire leggi anche: "A processo anche Conte", l'ex pm sta con Salvini

Dai blog