Cerca

Politica

Governo: Nencini (Psi), si' a fiducia, obiettivo riforme radicali

24 Febbraio 2014

0

Roma, 24 feb. (Adnkronos) - "Oggi daremo la fiducia a un governo europeista" che "nasce con l'ambizione di giungere al 2018. Dovrà affrontare anni difficili: fragilità sociale, vacuità della sovranità, debolezza economica". Lo ha detto il senatore e segretario del Psi, Riccardo Nencini, in Aula durante la discussione sulla fiducia al governo.

"La riforma della legge elettorale va incardinata nella cornice più ampia delle riforme costituzionali. La trasformazione del Senato obbligherà anche al restauro di taluni meccanismi di elezione. Penso ai grandi elettori del Capo dello Stato, a Csm e Corte Costituzionale - aggiunge il segretario del Ps - Chiudere il ventennio dei veleni e delle fazioni e' una delle priorita'. La democrazia e' sana se fuoriesce dalla logica delle consorterie. L'antagonista politico non è un nemico da abbattere ma un avversario. Solo così cresce un sistema bipolare. Quando smetteremo di cercare la copertura dei grillini per attaccare il Colle, ecco, quello sara' un bel giorno".

"Oggi - ribadisce Nencini - daremo la fiducia a un governo europeista. Intanto e' un bene che sia il leader del maggior partito a guidarlo e il ritorno alla regola aurea non guasta. Al governo che lei presiede non è vietato adottare provvedimenti di radicale riformismo. Lotta alle disuguaglianze, creazione di ricchezza, nuove regole per la finanza, sostegno a chi esporta. E attenzione ai diritti civili, perchè senza quelli le società non marciano, sono la base dei diritti sociali. Siamo a un giro di boa. Una nuova generazione alla prova, parità di genere e una diversa provenienza. Sindaci, presidi del territorio nell'epoca della sovranità' incerta. Rapporto con la gente non con il popolo. Se il suo governo dovesse fallire - conclude il segretario del Psi rivolgendosi al presidente del Consiglio - si aprirebbe il baratro dell'ultimo miglio. Noi le voteremo la fiducia. Dia una missione a questo popolo straordinario perché non possa confidare solo sulla capacità di adattamento e investa nella presidenza del semestre europeo".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media