Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, Brunetta: "Se le imprese falliscono, non riapriranno più"

paese al lastrico

  • a
  • a
  • a

Per Renato Brunetta non siamo gli untori dell'Europa. L'economista di Forza Italia non ha dubbi: "Le regole di ingaggio del virus sono le stesse ovunque. La Germania ha una volta e mezza la nostra popolazione, un volume di scambi con la Cina che è due o tre volte il nostro. Verosimilmente altri non hanno trovato il virus perché non hanno cercato abbastanza. Noi abbiamo pagato economicamente e in immagine il prezzo di una generosità e caoticità tutta italica" ammette in un'intervista al Giornale. Insomma, anche i tedeschi hanno i loro scheletri nell'armadio che, a differenza nostra, si tengono ben lontani da mostrare.

Però il rischio per l'Italia sarebbe maggiore: "In questo momento il governo sta balbettando e imparando. Non voglio infierire, ma non è attrezzato per una esperienza drammatica di questo tipo. Serve il contributo di tutti". Poi Brunetta mette in guardia sul vero problema che il nostro Paese potrebbe affrontare, ossia "che le imprese falliscano, perché se chiudono a causa della crisi non riapriranno più".
 

Dai blog