Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, Giorgia Meloni chiama Giuseppe Conte in aula: "Mes, Italia umiliata. Riferisca in Parlamento"

  • a
  • a
  • a

“Noi abbiamo perso, hanno vinte altre nazioni, i falchi”. Giorgia Meloni riflette sull’esito della riunione dell’Eurogruppo e conferma la posizione sul governo che si è “umiliato” dicendo sì al Mes. Ma soprattutto la leader di Fratelli d’Italia non riesce a capire come il ministro Roberto Gualtieri possa parlare di “buon primo tempo” per l’Italia, in attesa del secondo che sarebbe il consiglio europeo. “Il fondo salva-Stati che non ci doveva essere, c’è. Nel documento di ieri c’è scritto Mes sì, eurobond no. Per me è difficile accettare questo come una vittoria. Noi a casa non portiamo nulla di quello che volevamo portare - afferma la Meloni - mentre tutti i falchi hanno portato a casa ciò che volevano, e infatti oggi cantano vittoria”. Per la leader di FdI il Mes è uno strumento “farraginoso e anche pericoloso. Quello che è uscito ieri è che il Mes non ha condizioni solo per la sanità. Insomma, se vogliamo aiutare le imprese ci commissariano l’economia. È una cosa diversa da quello che avevamo immaginato. Chiediamo quindi al governo Conte - chiosa la Meloni - di venire a riferire in aula per spiegare cos’è successo”. 

 

 

Dai blog