Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Giorgia Meloni contro il Pd: "Nominato garante dei detenuti Marco Solimano, ex terrorista che ha fatto 19 anni in carcere"

  • a
  • a
  • a

Un ex terrorista come garante dei detenuti. Succede anche questo dove l'amministrazione è targata Pd. A Livorno infatti i dem hanno affidato il ruolo istituzionale a niente di meno di Marco Solimano, ex membro di "Prima Linea", che ha giù scontato ben 19 anni di carcere. Senza contare poi che "Prima Linea" si è resa colpevole di 39 delitti con 16 persone uccise e mille inquisiti. La notizia è diffusa dal deputato di Fratelli d’Italia Giovanni Donzelli, poi rilanciata da Giorgia Meloni.

 

 

"Che vergogna - cinguetta la numero uno di FdI -. A Livorno l’amministrazione del Pd nomina, nel ruolo di Garante dei diritti dei detenuti, l'ex terrorista Marco Solimano. Un oltraggio alle vittime del terrorismo e ai loro familiari. Perché la sinistra vuole mostrarsi benevola nei confronti degli assassini rossi?". Intanto Fratelli d'Italia, con il suo capogruppo in Consiglio comunale Andrea Romiti, il presidente regionale del dipartimento legalità Lorenzo Baruzzo e le associazioni vittime del terrorismo, hanno denunciato il fatto, "tentando - come ricorda Donzelli - di scoraggiarlo, nella sordità della sinistra". 

 

Dai blog