Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Giuseppe Conte, il sondaggio che inverte la tendenza: "Ha confuso gli italiani sul coronavirus". La seconda ondata lo manda in crisi

  • a
  • a
  • a

Giuseppe Conte anche con l'ultimo Dpcm il suo governo è finito per incasinarsi con le sue stesse mani. E a disorientare gli italiani, come rilevato da Spin Factor, società leader nella consulenza istituzionale, politica e aziendale che per il Giornale.it ha realizzato in esclusiva un'analisi sul sentimento degli italiani sulle nuove restrizioni.  Il divieto di trovarsi in più di sei persone attorno al tavolo di casa è stato addolcito in "una forte raccomandazione sull'uso delle mascherine all'interno delle abitazioni private, in presenze di persone non conviventi. Non riteniamo di introdurre una norma vincolante - ha spiegato il premier - ma vogliamo dare il messaggio che se si ricevono persone non conviventi anche in casa bisogna usare la mascherina". Il danno, però, era ormai stato fatto con le varie dichiarazioni, interviste e ospitate in tv tra cui quella del ministro Speranza da Fabio Fazio che ha molto irritato il premier.

 

 

 

 

Gli errori comunicativi del governo hanno spinto gli italiani a usare con maggiore frequenza la parola "restrizioni" e non è un caso se, tra le 25 parole più frequenti usate su social e web, compaia anche "libertà". Il 27,59% dei post e dei commenti è contrario a queste restrizioni e teme pesanti conseguenze sull'economia. Il 48,19% ha, invece, posizioni neutre, cioè non espressamente schierate o ambigue.

 

 

 

 

Dai blog