Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

L'aria che tira, "unica alternativa è il voto anticipato". Marzio Breda, la bomba dal Colle: "Mattarella lo ha fatto filtrare"

  • a
  • a
  • a

"Nell'ultimo mese il Quirinale lo ha fatto filtrare più volte". Marzio Breda, quirinalista del Corriere della Sera, ospite di Myrta Merlino a L'aria che tira su La7 conferma la posizione di Sergio Mattarella, di cui è fidatissimo "portavoce non ufficiale". "Se cade questa maggioranza c'è solo il voto anticipato". "Poteva sembrare un deterrente - sottolinea il giornalista -, in realtà Mattarella considera consumate tutte le formule politiche. Per un anno si è fatto il governo gialloverde, poi quest'altro. Nel panorama dell'attuale Parlamento non sono possibili altre formule. Governo di salute pubblica, di scopo, quello con tutti dentro: sono soluzioni con molti precedenti, come il governo Monti, ma non sono formule che Mattarella ama molto perché prevedono una forma di interventismo del Colle che Mattarella rifugge". 

 

 

 

L'ipotesi di un incarico a Matteo Salvini con i responsabili di destra è da escludere? "Durante le consultazioni il segretario generale farà il calcolo con il pallottoliere. Si è sempre fatto così, governerà chi ha i voti e al momento le uniche maggioranze che li avevano sono state queste due. Il presidente vuole un perimetro sicuro, non maggioranze raccogliticce".

 

Dai blog