Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Marco Travaglio, sospetto sul Pd: "Nessun responsabile in quattro giorni, possibile?"

  • a
  • a
  • a

C’è del marcio nel Pd e l’ha capito anche Marco Travaglio”. È la considerazione che Dagospia ha aggiunto a un passaggio dell’ultimo editoriale pubblicato dal direttore del Fatto Quotidiano. Dopo la conta in Senato, che ha visto Giuseppe Conte uscire ancora alla guida di Palazzo Chigi ma con una maggioranza più debole della precedente e ostaggio degli astenuti di Italia Viva, Travaglio ha analizzato il (non) ruolo dei dem nella caccia ai responsabili: “Possibile che in quattro giorni il Pd non sia riuscito a riconquistarne nemmeno uno in Senato?”. Per il direttore del Fatto potrebbe esserci altro sotto: “L’impressione è che una parte del Pd sperasse di sfregiare il premier, per tenerlo in piedi ma zoppo e forzargli la mano in vista di un rimpastone o addirittura di un nuovo governo con chi scalpita all’uscio di Palazzo Chigi, magari al posto di ottimi ministri come la Lamorgese”. 

 

 

Dai blog