Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sarkò in tv bacia la Merkel Ma non la regge più

Il capo dell'Eliseo irritato contro i troppi rifiuti della Cancelliera, prepara un discorso alla nazione

Lucia Esposito
  • a
  • a
  • a

In pubblico è tutto un sorridere e stringersi la mano. Angela e Nicolas si abbracciano e si baciano davanti alle telecamere, in realtà Sarkozy è furibondo. Le sue proposte rimbalzano puntalmente conto l'ostinazione e i "nein" della Cacelliera. Il capo dell'Eliseo vuole che la Banca centrale europea sostenga i Paesi in difficoltà ed è favorevole agli eurobonds. La Merkel non vuole nessuna delle due cose. Vuole prima una riforma dei trattati europei. Ma Nicolas sta per perdere la pazienza. Intanto ha già deciso di reagire. Ha deciso di fare un discorso sulla crisi a Tolone.  Una città che non è stata scelta a casa: proprio qui, nel 2008, spiegò ai suoi concittadini  cosa comportava per il Paese il fallimento della Lehmann Brothers. Insomma, Nicolas vuole in qualche modo "coprirsi le spalle" nei confronti dei francesi, vuole spiegare che se la situazione dovesse precipitare la colpa non è tutta sua. Infatti da un po' accusa la Merkel di essere un disel e di "finire sempre per darmi ragione, ma con tre mesi di ritardo".

Dai blog