Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

L'aria che tira, Marcello Sorgi contro il grillino Castaldi: "Stai dicendo che Salvini è un untore? Segniamocela"

  • a
  • a
  • a

“C’è un problema nella maggioranza, anche a causa del coronavirus?”. Myrta Merlino a L’aria che tira su La7 ha posto questa domanda a Fabio Massimo Castaldi, che però ha immediatamente cambiato discorso e iniziato a parlare di Matteo Salvini. “Sentire lui che attacca questo decreto quando si è reso protagonista di tanti episodi controversi penso che sia uno schiaffo in faccia a tutte quelle persone che rispettano le regole ogni giorno”, ha dichiarato l’europarlamentare del M5s, che poi ha fatto delle illazioni piuttosto pesanti: “Di recente c’è stato un focolaio a Terracina dopo un suo comizio, al seguito del quale diverse persone del suo partito sono risultate positive. Lui invece ha continuato ad andare in giro: ma l’ha fatto il tampone? Le rispetta le regole? A me sembra che salga sullo scranno e pontifichi”. A sorpresa Marcello Sorgi ha preso le parti del segretario leghista: “I rapporti tra maggioranza e opposizione vanno malissimo, ma mancava l’accusa a Salvini di essere un untore, segnamocela perché è un passo avanti”. “Non mi metta in bocca parole che non ho detto”, è stata la replica di Castaldi che però è stato subito spento dal giornalista de La Stampa: “No, hai detto che c’è stato un focolaio dopo un suo comizio, era quello il senso”. 

 

 

Dai blog