Cerca
Logo
Cerca
+

Mafia: Dia sequestra beni per oltre due mln a imprenditore agrigentino

default_image

Cronaca

  • a
  • a
  • a

Palermo, 19 dic. - (Adnkronos) - Beni per un valore complessivo di oltre due milioni di euro sono stati sequestrati dalla Direzione Investigativa Antimafia di Agrigento all'imprenditore Salvatore Paci, 61 anni, di Campobello di Licata (Agrigento), ritenuto vicino all'ex latitante agrigentino Giuseppe Falsone, catturato in Francia. Tra i beni sequestrati ci sono aziende operanti nel campo dei lavori edili e stradali, diversi immobili e appezzamenti di terreno, una cava di inerti utilizzata quale discarica di rifiuti solidi urbani, conti correnti, polizze assicurative e diversi veicoli.

Dai blog