Cerca
Logo
Cerca
+

Siria: attivisti, 8 morti in violenze nel Paese

default_image

Esteri

  • a
  • a
  • a

Beirut, 19 dic. - (Adnkronos/Aki) - Almeno otto persone sono state uccise nelle violenze che si registrano stamani in Siria. Lo denunciano attivisti siriani basati in Libano citati dall'agenzia di stampa Dpa. Stando alle fonti, sette civili sono stati uccisi dalle forze di sicurezza siriane a Homs, nella Siria centrale, durante un'operazione nel quartiere di Bab Amro. Inoltre, un soldato disertore e' stato ucciso e un altro e' rimasto ferito in uno scontro tra disertori e forze lealiste a Maarat al Naaman, nei pressi del confine con la Turchia. La Lega Araba ha dato tempo a Damasco fino a mercoledi' per firmare il protocollo del piano di pace che consente l'arrivo nel Paese di osservatori. Da meta' marzo le violenze in corso in Siria, secondo dati Onu, sono costate la vita a oltre cinquemila persone. Stando al premier del Qatar, Hamad bin Jassem Al-Thani, il presidente siriano Bashar al-Assad ''potrebbe'' siglare oggi il protocollo messo a punto dall'organizzazione panaraba.

Dai blog