Cerca
Logo
Cerca
+

Autostrade: apre al traffico terza corsia Fano Senigallia (3)

default_image

Economia

  • a
  • a
  • a

(Adnkronos) - ''Su questa autostrada -ha concluso Castellucci- ai fini ambientali inoltre e' in fase di sperimentazione, a cura dell'Universita' Politecnica delle Marche, l'applicazione, all'interno delle gallerie e su manufatti autostradali, di materiali fotocatalitici. A gennaio Autostrade per l'Italia presentera' alla regione un piano di riforestazione dei territori, secondo quanto previsto dal Protocollo di Kyoto, che prevede il finanziamento di interventi su circa 400 ettari, con un assorbimento medio di CO2 pari a circa 4.120 tonnellate all'anno''. ''Oltre a questi interventi di potenziamento, per migliorare la viabilita' autostradale dell'intera Regione e renderla sempre piu' sicura e' stato steso asfalto drenante e sono state riqualificate le barriere spartitraffico sul 100% della rete, sono state istallate barriere antirumore su 6,6 km, potenziati 2 caselli e realizzati interventi su 12 aree di servizio di cui 5 gia' realizzati, 5 in fase di esecuzione e 2 da avviare'', aggiunge la nota. ''L'iniziativa Cantieri aperti -dice il presidente della Regione Marche, Gian Mario Spacca- e' ormai una piacevole consuetudine. Le numerose occasioni che abbiamo avuto negli ultimi mesi di fare il punto sui lavori per la terza corsia dimostrano come il cronoprogramma di Autostrade per l'Italia non solo sia rispettato, ma addirittura anticipato. I cittadini marchigiani, grazie alla stretta collaborazione tra Autostrade e la Regione Marche, possono cosi' usufruire in tempi ancora piu' veloci del previsto di un'infrastruttura piu' sicura e piu' scorrevole. Domani sara' aperto al traffico un nuovo tratto di terza corsia, a gennaio ancora un altro. Sempre a gennaio, poi, prendera' il via il piano di riforestazione che consiste nella realizzazione di boschi urbani in tutto il territorio marchigiano per compensare le emissioni di CO2. Attenzione allo sviluppo, quindi, purche' sia sostenibile. Anche grazie alle opere autostradali le Marche continuano a crescere e lo fanno in una fase ancora molto dura per l'economia italiana ed europea: l'adeguamento delle infrastrutture riveste in questo senso un'importante funzione anticiclica perche' genera occupazione, accresce la competitivita' delle imprese, favorisce la mobilita'''.

Dai blog