Cerca
Logo
Cerca
+

Arte: assessore Umbria, mostra Burri a Londra grande iniziativa

default_image

Cronaca

  • a
  • a
  • a

Perugia, 19 dic. - (Adnkronos) - ''La grande mostra di Burri a Londra, grazie alle iniziative di promozione che accompagneranno l'evento artistico, riveste una grande importanza anche dal punto di vista turistico, come una ulteriore occasione di consolidamento e diffusione dell'immagine dell'Umbria presso il mercato turistico inglese, che nella nostra regione sta assumendo da tempo connotati privilegiati''. Lo ha detto l'assessore al Turismo della Regione Umbria Fabrizio Bracco, concludendo stamani la conferenza-stampa di presentazione, svoltasi a Palazzo Donini, della mostra che, per iniziativa della Regione Umbria, dell'Agenzia di Promozione Turistica, di ''Sviluppumbria'' e della Fondazione Burri di Citta' di Castello (con la partecipazione di soggetti privati come il Consorzio Residenze d'Epoca, le Cantine Novelli e Renzini Alta Gastronomia Umbra) si terra' dal 13 gennaio al 21 aprile presso l'Estorick Museum Collection of Italian Modern Art di Londra. ''L'Umbria - ha sottolineato Bracco - ha recitato un ruolo da protagonista nelle varie fasi della storia dell'arte italiana, e la mostra di un classico della modernita' come Burri sara' l'occasione per dimostrare come la nostra regione sappia unire la grande storia del Perugino, del Pintoricchio e del Signorelli con la creativita' contemporanea, che conta in Umbria esempi notevoli e che sono al centro delle nostre politiche di promozione della cultura. Accanto a questo, il pubblico inglese potra' apprezzare la nostra qualita' della vita, cosi' come si manifesta nelle gioie dell'abitare, del buon cibo e del buon vino. La presenza del Consorzio delle Residenze d'Epoca dell'Umbria - ha detto - risponde a questa finalita', come 'fiore all'occhiello' dell'offerta turistica di qualita', in grado di riassumerne i molteplici significati''.

Dai blog