Cerca
Logo
Cerca
+

Calcio: Bologna, Sartor contabile gruppo bolognesi amico di Signori (2)

default_image

Sport

  • a
  • a
  • a

(Adnkronos) - In particolare agli atti c'e' un viaggio del 27 febbraio scorso quando Sartor ha atteso all'aeroporto milanese di Malpensa il singaporiano Kheng Hock Pho con il quale e' poi giunto a Bologna. Qui i due avrebbero telefonato a Beppe Signori e forse lo avrebbero anche incontrato almeno cosi' fanno supporre le analisi dei tabulati telefonici e delle celle impegnate che coprono la zona intorno all'abitazione di Beppegol. Secondo l'accusa, come si legge nell'ordinanza, "tale circostanza consente di affermare che in tale occasione Kheng Hock Pho e' entrato in contatto con il Sartor con la specifica finalita' di avviare contatti e/o definire accordi con il gruppo dei bolognesi riconducibile al noto Signori Giuseppe e allo stesso Sartor in ordine a scommesse illecite da far confluire sui siti asiatici". Sempre nell'ordinanza si legge che "nello specifico sia l'utenza di Sartor che quella del singaporiano Kheng Hock Pho dopo essersi incontrati alle 11.20 si muoveranno insieme lungo un preciso itinerario cittadino impegnando celle bolognesi compatibili con lo spostamento verso l'abitazione di Signori Giuseppe. Tale circostanza e' quindi estremamente indicativa del successivo incontro tra i predetti". A questo incontro seguira' quello del 15 marzo nello studio dei commercialisti bolognesi Bruni e Giannone gia' emerso nel corso della prima tranche dell'inchiesta. Per l'accusa Benfenati, Doni e Santoni farebbero parte del 'gruppo di Cervia' perche' osavano incontrarsi nello stabilimento balneare 'I figli del sole' gestito da Benfenati. Santoni e Benfenati sono finiti in carcere perche' accusati di inquinamento delle prove.

Dai blog