Cerca
Logo
Cerca
+

Roma: Cirinna' (Pd), sindaco fermi lo scempio del centro storico

default_image

Cronaca

  • a
  • a
  • a

Roma, 20 dic. - (Adnkronos) - "Negli ultimi anni abbiamo assistito a un fenomeno crescente e progressivo di estensione delle occupazione di suolo pubblico nel Centro Storico. Troppo spesso si tratta sottrazioni di superficie di strade e piazze parzialmente o totalmente abusive e ad uso esclusivo degli avventori di esercizi pubblici". E' quanto dichiarato dalla consigliera del Pd Capitolino Monica Cirinna' presidente della commissione delle Elette. "Il centro di Roma e le aree di maggior pregio turistico, ambientale e storico, risultano ampiamente occupate in maniera illegittima con arredi posticci e non previsti tra i titoli della concessione. Chiedo il rispetto - aggiunge - delle disposizioni previste dalla Delibera 139/2006 che regolamenta sia l'uso delle superfici pubbliche che gli arredi degli esercenti nel centro storico. Assistiamo purtroppo con preoccupazione ad uno scempio e ad una alterazione di luoghi universalmente conosciuti come patrimonio dell'umanita': piazza Navona, piazza della Rotonda, il Tridente ecc". "E' impensabile e inaccettabile che l'abusivismo incontrollato sia giustificato con la crisi economica che minaccia la citta' eterna e permettendo che il centro storico venga deturpato con una selva inestricabile di tavolini, fioriere, gazebo, teloni plastificati e caloriferi. Chiedo al Sindaco - conclude - che aveva anche una lista elettorale che si chiamava 'Amore per Roma' di dimostrare questo affetto ponendo un argine al degrado nel Centro Storico facendo rispettare le regole".

Dai blog