Cerca
Logo
Cerca
+

Lombardia: approvato bilancio 2012 e rimodulata l'Irpef (4)

default_image

Economia

  • a
  • a
  • a

(Adnkronos) - Secondo il capogruppo della Lega Nord Stefano Galli, il Bilancio lombardo si inserisce in ''un contesto internazionale nel quale i timori di recessioni appaiono purtroppo piu' che fondati. Per la Lombardia rimane la speranza che fra le conseguenze di questa forte crisi economica e democratica possa affiorare una rinnovata e radicale volonta' di coscienza autonomista''. Per il capogruppo del PdL Paolo Valentini Puccitelli ''si tratta di un bilancio realizzato con scarsi margini di manovra, difficile, che contiene tuttavia significativi stanziamenti per investimenti per gli investimenti, che sono a quota 600 milioni, e e per il credito alle imprese per il quale vengono stanziati 500 milioni". Per quanto riguarda le voci di spesa, al sostegno alle imprese vano 74 milioni, per la cultura e l'istruzione 11,5 milioni per la realizzazione del Polo universitario delle province di Lecco e Sondrio e 1,5 milioni per il restauro del teatro Pedretti di Sondrio. A sostegno del Turismo vanno 3,6 milioni, per gli oratori 0,7 milioni, per il progetto che ha come obiettivo quello di conciliare famiglia e lavoro 5 milioni, al sostegno degli affitti 30 milioni, per il piano nazionale casa 55 milioni nel triennio e per interventi per le aree Expo oltre 264 milioni nel triennio. Per il trasporto pubblico locale e' stanziato 1 miliardo, cui si devono aggiungere 197 milioni derivanti da risorse vincolate. Sostegno anche all'ambiente e per la valorizzazione del territorio (oltre 80 milioni nel periodo 2012-2014) mentre al servizio socio sanitario vanno 17 miliardi e 150 milioni, lo 0,6% in piu' rispetto allo stanziato nel Bilancio 2011 che chiude sui 23 miliardi.

Dai blog