Cerca
Logo
Cerca
+

Toscana: Consiglio regionale, alla finanziaria cinque odg collegati

default_image

Cronaca

  • a
  • a
  • a

Firenze, 21 dic. - (Adnkronos) - Cinque ordini del giorno collegati alla Finaziaria sono stati votati dall'aula del Consiglio regionale della Toscana. Approvato all'auninimita' il testo presentato all'Assemblea dal primo firmatario, Vincenzo Ceccarelli (Pd), che muove dal necessario adeguamento, vista la Finanziaria al voto, delle norme in materia di governo e difesa del territorio. L'atto impegna la Giunta, tra l'altro, ad effetturare entro sei mesi una ricognizione complessiva per arrivare a una ''mappatura degli effetti'' rispetto alle scelte urbanistiche vigenti dei Comuni, anche per favorire una revisione delle previsioni non piu' attuabili. Approvato all'unanimita' anche l'ordine del giorno (firmato da Pdl, Pd, Idv e Udc) che chiede alla Giunta regionale di attivarsi con il Governo per una ''sostanziale riforma delle differenzazioni anche fiscali presenti in Italia tra le Regioni a statuto speciale e quelle a statuto ordinario''. L'atto muove dalla constatazione che il 15 per cento della popolazione che risiede nelle cinque Regioni a Statuto speciale riceve dallo Stato il 29 per cento dei trasferimenti, ''ossia - si legge nel testo - 3540 euro pro capite, a fronte di 1530 euro che ricevono gli abitanti delle Regioni ordinarie''. (segue)

Dai blog