Cerca
Logo
Cerca
+

Fisco: Reggio Emilia, contro evasori provincia mette in campo 'equometro'

default_image

Economia

  • a
  • a
  • a

Reggio Emilia, 21 dic. (Adnkronos/Labitalia) - Contro l'evasione fiscale e 'i furbetti', la Provincia di Reggio Emilia scende in campo con l''equometro', innovativo e capillare sistema di verifica della situazione patrimoniale e reddituale dei cittadini. "Uno strumento indispensabile per dichiarare guerra non alla poverta', ma ai finti poveri, e utilizzare al meglio le sempre piu' scarse risorse pubbliche, aiutando chi ha piu' e davvero bisogno", hanno detto questa mattina presidente e vicepresidente della Provincia, Sonia Masini e Pierluigi Saccardi, annunciando, insieme all'assessore Antonietta Acerenza, l'ormai prossimo debutto dell'equometro. "E' un importante passo avanti -ha dichiarato Masini- verso una maggiore equita'. Questo strumento, che dovra' essere affinato, richiama alcune intuizioni che il governo Monti ha messo in campo per un controllo effettivo dei livelli di ricchezza e dimostra come dai territori, e dalle Province, possano arrivare contributi utili a migliorare la qualita' della vita a livello nazionale. Noi continueremo a lavorare in questa direzione con la collaborazione dei diversi professionisti che ci potranno aiutare a capire come mettere in campo uno strumento giusto per tutti, che mettiamo a disposizione dei Comuni e di tutti gli enti pubblici italiani, perche' i comportamenti virtuosi, onesti e trasparenti vanno premiati". Allo studio da luglio, l'equometro e' ora pronto per essere sperimentato in occasione dell'apertura - da gennaio - di un nuovo servizio altrettanto innovativo pensato dalla Provincia di Reggio Emilia: uno Sportello polifunzionale di consulenza al cittadino in materia amministrativa, finanziaria, fiscale e legale. (segue)

Dai blog