Cerca
Logo
Cerca
+

Petrolio: assessore Puglia, parlamentari raccolgono istanze cittadini

default_image

Cronaca

  • a
  • a
  • a

Bari, 21 dic. (Adnkronos) - ''Non posso che essere soddisfatto per la mozione parlamentare presentata dai gruppi in merito alla questione delle ricerche petrolifere in Adriatico: devo sottolineare l'importanza di questo passaggio condiviso da parlamentari di tutti gli schieramenti che hanno, in questa maniera, raccolto le istanze dei cittadini pugliesi e delle istituzioni locali e la loro volonta' di potersi determinare su questioni di tale rilevanza''. Lo afferma l'assessore alla Qualita' dell'Ambiente Lorenzo Nicastro apprendendo la notizia della presentazione della mozione parlamentare che vede come primo firmatario l'onorevole Antonio Di Pietro dello stesso partito. Rispetto all'iter di due autorizzazioni alle prospezioni sismiche (quelle della Northern Petroleum) per le quali, sottolinea ''la nostra Regione non ha potuto esprimere il proprio parere che, in altre circostanze anche recentissime, vedi Spectrum e Petroceltic, e' sempre stato negativo, questa presa di coscienza e volonta' di responsabilizzarsi da parte della politica nazionale e dei parlamentari pugliesi in particolare era un passaggio necessario, sarei tentato di dire un percorso obbligato per addivenire ad una soluzione che non porti alla devastazione del nostro mare''. ''Spero - conclude Nicastro - che questo primo segnale sia il primo passo per una inversione di rotta in merito alle politiche energetiche nazionali che, fino ad oggi, prediligendo le fonti fossili, hanno dato il via a processi di prospezione in acque, come il nostro Adriatico, che hanno tutt'atra vocazione e non hanno certamente bisogno di essere piantonate da portaerei diversamente armate''.

Dai blog