Cerca
Logo
Cerca
+

Carceri: Caligaris (Sdr), doppio incarico in Sardegna e Calabria per provveditore De Gesu

default_image

Cronaca

  • a
  • a
  • a

Cagliari, 27 dic. - (Adnkronos) - E' durato sei mesi il ruolo esclusivo per la Sardegna del Provveditore regionale dell'amministrazione Penitenziaria. Gianfranco De Gesu, responsabile dell'isola, si era insediato il 20 giugno scorso, e dal 2 dicembre scorso ha assunto anche l'incarico di Provveditore della Calabria dove peraltro era stato vicario nei mesi precedenti. Ne da notizia l'associazione 'Socialismo Diritti riforme'. ''Il Dipartimento dovrebbe garantire continuita' esclusiva alla direzione Provveditorato Regionale Amministrazione Penitenziaria. La Sardegna - afferma Maria Grazia Caligaris, presidente dell'associazione 'Sdr' - infatti e' rimasta per circa un anno senza un responsabile regionale e per far fronte alle diverse emergenze ha bisogno di una esclusiva continuita' amministrativa''. ''L'emergenza carceri come sa bene il Ministro Paola Severino, che ha dimostrato una particolare sensibilita' nei confronti della condizione dei detenuti sardi, deve essere affrontata anche garantendo - spiega la Caligaris - la presenza dei rispettivi responsabili negli Istituti Penitenziari e nei Provveditorati regionali. In Sardegna invece, oltre al Provveditore con doppio incarico, ci sono tre Istituti (Iglesias, Lanusei, Tempio Pausania) e due colonie penali (Is Arenas e Mamone) assegnati a direttori titolari in Case Circondariali particolarmente impegnative come Cagliari, Sassari, Nuoro e Oristano. Senza dimenticare la cronica carenza di agenti di Polizia Penitenziaria''. ''Una situazione non adeguata - conclude la Caligaris - a contenere il disagio e a individuare le migliori strategie per rendere le condizioni di vita dei detenuti maggiormente rispettose della dignita' umana. Inaccettabile nella prospettiva di apertura delle nuove strutture penitenziarie che rischiano di diventare cattedrali nel deserto''.

Dai blog