Cerca
Logo
Cerca
+

Inchiesta P4: processo Papa, non ammesse intercettazioni

default_image

Cronaca

  • a
  • a
  • a

Napoli, 27 dic. - (Adnkronos) - "Il tribunale ha ritenuto, ritengo correttamente, di non ritenere utilizzabili le intercettazioni telefoniche a carico di un parlamentare". Cosi' il legale di Alfonso Papa, Giuseppe D'Alise, commenta la decisione della prima sezione del tribunale di Napoli, che ha stabilito che tutte le intercettazioni telefoniche in cui conversa il deputato Pdl non sono ammesse al processo a suo carico. La lista dei testimoni presentata dalla difesa e' stata accettata per meta': "Il tribunale ha stabilito una riduzione di numero, ma non di qualita', chiedendo a noi di decidere chi far sentire", spiega D'Alise. Accolta per intero invece quella presentata dal pm Henry John Woodcock. Il primo sara' l'imprenditore Alfonso Gallo. La prossima udienza e' fissata per il 19 gennaio alle 9.30.

Dai blog