Cerca
Logo
Cerca
+

Ricerca: Musso, Comune Genova collabori con Universita' e Iit per bloccare fuga cervelli

default_image

Cronaca

  • a
  • a
  • a

Genova, 27 dic. - (Adnkronos) - ''Per invertire la tendenza di questi ultimi anni e trasformare Genova in catalizzatore di cervelli e' necessario che il Comune attui una sistematica collaborazione con Universita' e Iit, offra una migliore accoglienza agli studenti Erasmus, e utilizzi al massimo le tecnologie telematiche''. Cosi' Enrico Musso, candidato sindaco di Genova con la lista civica ''Enrico Musso sindaco'' commenta i risultati dell'indagine pubblicata oggi dall'Istat sulla ''fuga dei cervelli'', ovvero la mobilita' territoriale (nazionale e internazionale dei dottori di ricerca). Secondo l'Istat, la Liguria e' tra le regioni con minore capacita' di trattenimento (meno del 70%), sullo stesso trend del Mezzogiorno, e con il tasso piu' elevato del Nord Italia di propensione di spostamenti all'estero: il 10,5% dei ''dottori'' liguri emigra e trova lavoro fuori dai confini nazionali. Secondo Musso ''Genova ha enormi potenzialita' che oggi non sono valorizzate: e' la citta' dell'high tech e della cultura, ha il centro storico piu' grande d'Europa ed e' sede dell'Istituto italiano delle tecnologie. Puntare sull'economia della cultura, della conoscenza, della ricerca, della creativita' e dell'arte, giocando sul patrimonio culturale, storico e identitario di Genova e del suo centro storico e' fondamentale per trattenere e attirare i giovani, oggi tanto piu' in fuga quanto piu' sono qualificati''.

Dai blog