Cerca
Logo
Cerca
+

Abruzzo: giunta regionale vara ddl su pescaturismo e ittiturismo

default_image

Economia

  • a
  • a
  • a

L'Aquila, 27 dic. (Adnkronos) - La Giunta regionale abruzzese ha approvato il disegno di legge recante 'Nuove disposizioni in materia di Pescaturismo e di Ittiturismo'. Attraverso questo provvedimento - spiega Mauro Febbo Assessorato Politiche agricole e di Sviluppo rurale, forestale, Caccia e Pesca - la Regione Abruzzo, recependo le disposizioni comunitarie e nazionali, disciplina e promuove Pescaturismo e di Ittiturismo, intese quali attivita' connesse all'esercizio professionale della pesca marittima. Il fine di questo innovativo strumento per la Regione, e' quello di creare fonti complementari di reddito per tutti gli operatori del settore e di rendere i pescatori stessi veicolo e strumento di tutela e diffusione del patrimonio culturale nonche' delle tradizioni e degli usi legati al nostro mare''. Per Pescaturismo si intendono le attivita', connesse a quella di pesca, consistenti nell'imbarco sulle navi da pesca, di persone non appartenenti all'equipaggio, per importanti finalita' turistico-ricreative e di divulgazione della millenaria cultura del mare che oggi rappresenta un innovativo strumento di incentivazione del turismo abruzzese al pari dell'ittiturismo. Infatti questa modalita' prevede una serie di attivita' che utilizzano l'abitazione propria dell'imprenditore ittico, o altre strutture di cui egli o la sua famiglia abbiano la disponibilita', a fini di ospitalita', di erogazione di servizi informativi, didattico-culturali, ricreativi, ludico-sportivi, mirati ad accrescere le opportunita' di una piena fruizione, e in molti casi di riscoperta, degli ecosistemi acquatici e delle risorse della pesca. (segue)

Dai blog