Cerca
Logo
Cerca
+

Russia: Putin, revisione risultati elettorali solo con ricorso in tribunale

default_image

Esteri

  • a
  • a
  • a

Mosca, 27 dic. (Adnkronos) - Il Premier russo, Vladimir Putin, non sbatte la porta in faccia all'opposizione dopo la grande manifestazione di Mosca del 24 in cui e' stato il principale bersaglio della protesta convocata per chiedere elezioni trasparenti e corrette e il licenziamento del capo della Commissione elettorale. ''Qualsiasi ipotesi di revisione dei risultati delle elezioni e' giuridicamente impossibile, eccetto una, il ricorso alla corte d'appello'', ha dichiarato Putin nel suo primo intervento diretto dopo il raduno, parlando di fronte ai suoi sostenitori riuniti nel Fronte delle popolazioni di tutta la Russia, il raggruppamento di cui fa parte Russia unita, il partito uscito comunque vincitore, anche se con risultati molto inferiori a quelli delle passate legislative del 2007. ''Le elezioni sono state completate, la Duma si e' insediata e ha eletto un nuovo Presidente'', ha sottolineato. ''Non ho bisogno di ricorrere a trucchi per vincere...come candidato voglio sostenermi sulla volonta' e la fiducia della gente'', ha anche detto Putin. ''Se non c'e' fiducia, non ha senso lavorare''. (segue)

Dai blog