Cerca
Logo
Cerca
+

Carceri: protocollo tra Garante Lazio e San Camillo-Forlanini per salute detenuti

default_image

Cronaca

  • a
  • a
  • a

Roma, 27 dic. (Adnkronos) - Garantire il diritto alla salute degli oltre 6.800 detenuti reclusi nelle 14 carceri della Regione Lazio, attraverso il monitoraggio costante e la promozione di progetti volti al miglioramento delle condizioni di vita e di lavoro negli istituti e alla prevenzione e cura della popolazione detenuta. Sono questi gli obiettivi del protocollo d'intesa firmato dal Garante dei detenuti del Lazio Angiolo Marroni e dal Direttore Generale dell'Azienda Ospedaliera ''San Camillo - Forlanini'' Aldo Morrone. "Il drammatico sovraffollamento - ha detto il Garante dei detenuti del Lazio Angiolo Marroni - aggravato dalla carenza di personale e di risorse finanziarie, ha creato una vera e propria emergenza nelle carceri. In questo contesto, e' molto difficile tutelare il diritto alla salute di chiunque frequenti il carcere". "Detenuti, agenti di polizia penitenziaria e volontari sono quotidianamente alle prese con condizioni igieniche precarie, rischi di epidemie sempre piu' alti e difficolta' nel garantire ogni tipo di prestazione sanitaria - prosegue - Abbiamo firmato questo protocollo con l'azienda ospedaliera 'San Camillo - Forlanini' perche' siamo convinti che cio' consentira' di migliorare la quantita' e la qualita' delle prestazioni sanitarie offerte nelle carceri della regione". (segue)

Dai blog