Cerca
Logo
Cerca
+

Sardegna: Planetta (Psd'Az), P.A. paghi imprese appaltatrici entro 60 giorni (2)

default_image

Economia

  • a
  • a
  • a

(Adnkronos) - Planetta sostiene che ''la legislazione nazionale italiana risulta essere la meno severa d'Europa in materia di ritardati pagamenti nel settore dei Lavori Pubblici, con sanzioni da 3 a 4 volte inferiori rispetto agli altri Paesi europei in caso di ritardato pagamento. Inoltre, sarebbe necessario allentare i vincoli fissati per gli enti locali, rivedendo gli obiettivi dei vari comparti della pubblica amministrazione, che risentono di un Patto di Stabilita' nazionale troppo rigido, con una spesa in conto capitale degli enti locali inferiore del 18,5% rispetto allo scorso anno''. Il consigliere sardista chiede quindi ''se questa Amministrazione intenda mettere in atto tutte le azioni opportune e utilizzare tutti gli strumenti necessari per addivenire celermente alla soluzione del problema esposto anche attraverso la revisione del patto di stabilita' e favorendo inoltre la effettiva applicazione alle norme comunitarie che impongono il pagamento obbligatorio entro 60 giorni, con meccanismi snelli e quasi automatici, nonche' forme di sanzione a favore delle imprese''. Aggiunge anche la richiesta alla giunta regionale di ''richiamare tutte le Pubbliche Amministrazioni, che fra l'altro debbono assicurare condizioni ideali di crescita economica nel piu' generale interesse pubblico, affinche' ottemperino fedelmente ai contratti rispettando i tempi di pagamento alla luce del fatto che se i lavori vengono appaltati la copertura della spesa e' gia' prevista nel bilancio e posto che in assenza di misure adeguate il sistema imprenditoriale sardo corre il serio rischio di una grave recessione generale, con ricadute drammatiche sull'occupazione e sulle tutele sociali''.

Dai blog