Cerca
Logo
Cerca
+

Rifiuti: vicesindaco Napoli, da Regione Campania solo bugie

default_image

Cronaca

  • a
  • a
  • a

Napoli, 28 dic. - (Adnkronos) - "Le dichiarazioni rilasciate dall'assessore regionale all'Ambiente Romano contengono evidenti bugie. La prima e' che Acerra bruci i rifiuti gratis. Il costo di Acerra, infatti, e' stato semplicemente caricato sui fondi Fas, quindi di fatto viene pagato con fondi regionali che sono poi sottratti alle amministrazioni campane in termini di minori trasferimenti. Non possiamo poi dimenticare che l'inceneritore di Acerra e' uno degli ultimi impianti a sfruttare i Cip6, quindi e' pagato da tutti gli italiani nella bolletta elettrica''. Lo scrive su facebook il vicesindaco di Napoli, Tommaso Sodano, replicando all'assessore regionale all'Ambiente Romano. "La seconda bugia, ancora piu' grave - aggiunge Sodano - e' che l'operazione invio rifiuti all'estero sia limitata al rifiuto secco. Se ad oggi sono state approvate le notifiche del solo rifiuto secco e' perche', dopo oltre due mesi, dalla Regione non hanno ancora autorizzato la lavorazione del rifiuto 'tal quale' negli impianti stir, necessaria all'invio dello stesso rifiuto 'tal quale' in Olanda. Si tratta di una modifica non sostanziale che pare aver messo in grande 'difficolta'' gli uffici regionali preposti, tanto da far pensare piuttosto a una scarsa volonta' di procedere a questa modifica". (segue)

Dai blog