Cerca
Logo
Cerca
+

Cinema: Rodano (Idv), su festival di Roma necessarie procedure trasparenti

default_image

Spettacolo

  • a
  • a
  • a

Roma, 28 dic. - (Adnkronos) - "Il dibattito apertosi attorno alla nomina di Marco Muller a direttore del festival del film di Roma, pone tutti di fronte alla necessita' di ripensare metodi e procedure per la designazione dei vertici delle istituzioni culturali. Se si vuole superare l'evidente contraddizione denunciata da Zingaretti, ovvero la proposta di nominare al festival di Roma una persona che si e' sempre dichiarata contro, e' necessario che si possano finalmente confrontare tra loro diverse candidature e diversi progetti, cosi' anche Muller potrebbe presentare il suo". Lo dichiara in una nota Giulia Rodano, responsabile Cultura e Istruzione di Italia dei Valori. Il che vuol dire passare attraverso avvisi pubblici, per chiedere ai tanti che potrebbero dirigere il festival di Roma di concorrere con le loro idee e i loro progetti, e poi avere una valutazione pubblica e trasparente del Consiglio di Amministrazione. E finalmente - continua Rodano - non dovremmo discutere di patti segreti, timori, quali quelli che esprime oggi Nicola Zingaretti sul futuro del festival, risse tra istituzioni e esponenti politici sulla gestione di un patrimonio della citta'". "E magari potrebbe persino uscirne qualcosa di nuovo, un'idea, una persona che ancora non conosciamo: potremmo offrire - conclude - un'opportunita' a un giovane o aprire una strada nuova. Perche' non provare, per una volta".

Dai blog