Cerca
Logo
Cerca
+

Borsa: bene collocamento Bot, ma listini chiudono in calo (Ftse Mib -0,85%)

default_image

Finanza

  • a
  • a
  • a

Milano, 28 dic. - (Adnkronos) - Chiudono in calo, ad accezione di Lisbona e Zurigo, le piazze finanziarie europee in scia a Wall Street che, dopo un avvio piatto, ha bruscamente virato al ribasso con il Dow Jones che alle 18 circa cede l'1,06% e il Nasdaq che lascia sul terreno l'1,21%. Anche a Piazza Affari non riesce il rimbalzo, nonostante siano stati tutti collocati i nove miliardi di Bot a sei mesi messi all'asta dal Tesoro, mentre i rendimenti sono scesi al 3,251% rispetto al 6,504% della precedente asta. E' pur vero che il vero test per la situazione italiana sara' domani, quando verranno messi all'asta fino a 8,5 miliardi di euro di titoli a tre, sette e dieci anni. Intanto i depositi 'overnight' collocati dalle banche commerciali alla Banca centrale europea hanno stabilito un nuovo record a 452.000 milioni di euro. Hanno cosi' superato il picco di martedi, quando i fondi messi al sicuro nella Bce per la prima volta hanno superato la soglia dei 400.000 milioni di euro. Il livello attuale e' ben superiore a quello registrato in piena crisi finanziaria nel 2008. Depositi e prestiti 'overnight' sono considerati indicatori di sfiducia, dove le banche preferiscono depositare alla Bce piuttosto che commerciare con le altre banche. E mentre l'euro scivola sotto la soglia critica di 1,3 dollari e viene scambiato infine a 1,2947, le Borse flettono. A Francoforte il Dax lascia sul terreno il 2,01% a 5.771,27 punti, cosi' come Madrid che termina a 8.358,4 (-2,01%). A Parigi il Cac 40 termina gli scambi a 3.071,08 punti (-1,03%); l'Aex di Amsterdam a 306,76 (-0,84%); il Bel 20 di Bruxelles a 2.043,59 (-0,52%); il Ftse 100 di Londra a 5.507,4 (-0,1%). Smi di Zurigo in rialzo a 5.895,25 punti (+0,14%) e Psi 20 di Lisbona a 45.482,86 (+0,39%). (segue)

Dai blog