Cerca
Logo
Cerca
+

Sardegna: Diana (Pd), nostro giudizio su presidente Regine e' di totale inadeguatezza

default_image

Cronaca

  • a
  • a
  • a

Cagliari, 28 dic. - (Adnkronos) - ''Non ho la pretesa che il centrodestra in Regione condivida il giudizio del Pd e dell'opposizione sull'azione di governo del Presidente Cappellacci e della Giunta. Cio' vale anche sul merito della recente audizione del Presidente in Commissione Bilancio relativamente allo stato della vertenza entrate''. Lo afferma il capogruppo del Pd in Consiglio regionale della Sardegna Giampaolo Diana. ''Sono giudizi che stanno agli antipodi - prosegue - e non puo' essere diversamente. Il mio giudizio e quello del Pd sul Presidente della Regione resta di totale inadeguatezza al compito affidatoli dagli elettori sardi nel febbraio del 2009. Nel caso questo giudizio fosse ritenuto da alcuni eccessivamente severo, per cortesia gli stessi ci spieghino perche' la Sardegna in questi due anni e mezzo ha visto peggiorare tutti gli indicatori economici, collocandola all'ultimo posto delle regioni italiane e tra le ultime in Europa sul terreno della competitivita'''. ''Tuttavia ritengo apprezzabile e da valorizzare la consapevolezza - spiega Diana - che permea tutte le forze politiche nel ritenere non piu' procrastinabile un'iniziativa dell'intero Consiglio indirizzata al Capo dello Stato e al Presidente del Consiglio dei Ministri, affinche' questi si adoperino per attuare e rendere esigibile il contenuto del novellato articolo 8 dello Statuto''. (segue)

Dai blog