Cerca
Logo
Cerca
+

Atac: Marchetti (Sulpm), denunceremo chi impedira' di farci salire su bus

default_image

Cronaca

  • a
  • a
  • a

Roma, 28 dic. - (Adnkronos) - "Impedire ai vigili urbani di salire su autobus o metro e' solo un evidente ricatto che l'Atac sta facendo alla Regione Lazio per farsi pagare, ma non ha tenuto conto che si tratta di mezzi pubblici per i quali e' previsto dalle leggi e dai regolamenti il controllo proprio dei poliziotti locali, pertanto impedire o interrompere una attivita' di polizia giudiziaria o amministrativa di un poliziotto locale, o statale che sia, fa commettere una serie di gravi reati contro la Pubblica Amministrazione che vanno dall'interruzione del pubblico servizio alla resistenza al pubblico ufficiale". Lo ha dichiarato Alessandro Marchetti, Segretario Generale Aggiunto Sulpm. "A farne le spese per primi saranno i dipendenti Atac che fisicamente tenteranno di impedire l'accesso o l'attivita' di polizia, ma anche chi, commettendo l'istigazione a delinquere, ha dato l'ordine. Peraltro, a nostro avviso, quest'ultimo soggetto commette anche il reato di esercizio arbitrario delle proprie ragioni. Chi da' certe disposizioni - ha concluso - non dimentichi mai che svolge un servizio pubblico ed ha degli obblighi diversi da chi trasporta solo turisti".

Dai blog