Cerca
Logo
Cerca
+

Bologna: sequestrati file con testi universitari, tre denunce

default_image

Cronaca

  • a
  • a
  • a

Roma, 29 dic. (Adnkronos) - Centinaia di file contenenti oltre 600 testi universitari sequestrati in due copisterie del centro storico di Bologna, pronti per essere illecitamente stampati e messi in vendita e tre persone denunciate per violazione della normativa sul diritto d'autore: e' il bilancio di una vasta operazione portata a termine dalla Guardia di Finanza di Bologna con la Sede di Bologna della Societa' Italiana degli Autori ed Editori (Siae). All'operazione, che ha portato al sequestro anche di diversi hard disk, pennette usb, supporti hardware e varie stampanti in grado di riprodurre centinaia di pagine al minuto, hanno partecipato anche funzionari della Direzione Generale della Siae di Roma. La legge 633 del 1941 e successive modificazioni (art.68) consente la fotocopiatura di opere letterarie protette (libri, volumi ecc.) per uso personale e nel limite massimo del 15% di ciascun volume, prevedendo a carico dei responsabili dei punti o centri di riproduzione (copycenter, biblioteche ecc.) un compenso in favore degli autori e degli editori. Alla Siae e' affidato il compito di incassare e ripartire questi i compensi.

Dai blog