Cerca
Logo
Cerca
+

Foggia: presa a calci e pugni in giorno contro violenza a donne, arrestato ex compagno

default_image

Cronaca

  • a
  • a
  • a

Foggia, 29 dic. (Adnkronos) - Ha maltrattato una giovane donna a Manfredonia, in provincia di Foggia, con cui aveva intrattenuto una relazione, proprio la sera del 25 novembre nella giornata internazionale contro la violenza sulle donne, istituita dalle Nazioni Unite. Un uomo di 45 anni, M.A., e' stato arrestato dagli agenti del Commissariato di Polizia della citta' sipontina, in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del Tribunale del capoluogo dauno Rita Pasqualina Curci su richiesta del pm Luciana Silvestris, con le accuse di lesioni personali aggravate, violenza privata, violazione di domicilio e furto. La vittima e' una giovane donna di Manfredonia, gia' madre e separata dal marito, segnata da una vita di stenti e privazioni. La relazione durava da qualche mese ma presto l'uomo ha manifestato la sua indole violenta picchiando piu' volte la giovane compagna che per un po' ha subito nella speranza che mutasse atteggiamento. Negli ultimi tempi, pero', ha deciso di interrompere la relazione. Una scelta che l'uomo non ha accettato e cosi' l'ha prima minacciata, passando poi alle vie di fatto proprio la sera del 25 novembre. Il giorno dopo la vittima si e' presentata in Commissariato con una forte tumefazione al volto e ha riferito che da qualche tempo aveva invano chiesto all'ex compagno di restituirle le chiavi della propria abitazione, dove l'uomo talora si fermava a dormire. (segue)

Dai blog