Cerca
Logo
Cerca
+

Turismo: a Firenze resiste alla crisi con 6,3 mln di presenze in 9 mesi (2)

default_image

Economia

  • a
  • a
  • a

(Adnkronos) - Il Comune incassera' per il 2011 circa 11 milioni di euro dalla tassa di soggiorno. ''Le previsioni per il 2012 - ha spiegato l'assessore - sono intorno ai 22 milioni di euro. Una cifra che servira', in parte, a rendere piu' bella e accogliente la citta'''. Gli uffici informazioni di piazza Stazione e della Loggia del Bigallo hanno registrato nel periodo 1 gennaio-30 novembre un forte incremento delle presenze. Oltre 538mila utenti si sono rivolti al punto di piazza Stazione contro i 475mila dell'intero 2010. Quasi 230 mila hanno utilizzato l'ufficio attivo in Borgo Santa Croce da agosto trasferito alla Loggia del Bigallo. ''Nel solo mese di agosto - ha sottolineato l'assessore - al Bigallo si sono rivolti 26mila turisti''. Anche per il turismo organizzato si registra per il 2011 una netta ripresa. Durante il periodo 1 gennaio-30 novembre si sono gia' registrati 47.283 bus in entrata: nei 12 mesi dello scorso anno erano stati 43.644. ''Purtroppo - ha spiegato Cristina Giachi - ad un incremento di questo tipo di presenze non ha corrisposto un incremento della permanenza nella nostra citta' che, per i gruppi organizzati, continua ad attestarsi su solo 1,5 giorni. Stiamo lavorando per disincentivare il turismo 'mordi e fuggi' attraverso una completa revisione del sistema delle tariffe per i bus turistici, e per promuovere la destinazione Firenze come citta' da vivere, di cui fare esperienza trattenendovici piu' a lungo, piuttosto che come museo a cielo aperto da vedere e 'consumare' in poche ore''. (segue)

Dai blog