Cerca
Logo
Cerca
+

Carceri: Riformatori, allarme per trasferimento detenuti sottoposti a 41bis in Sardegna (2)

default_image

Cronaca

  • a
  • a
  • a

(Adnkronos) - ''La situazione attuale delle carceri sarde e' gravissima - hanno i Riformatori sardi durante la conferenza stampa - i suicidi di quest'ultimo periodo hanno reso ancora piu' allarmante una situazione ormai al limite. Al sovraffollamento, la carenza di personale sottoposto a turni massacranti, il difficile passaggio della sanita' penitenziaria alle regioni, adesso si aggiungera' il pericolo che puo' derivare dall'arrivo nella nostra Isola dei capoclan: oltre all'aumento dei detenuti ci sara' certamente un incremento di boss mafiosi. E la nostra terra, anche a causa della grave crisi economica, diventera' terreno fertile per le organizzazioni criminali''. ''Insomma, adesso serve chiarezza. Lo Stato - concludono - deve dire subito se e quando questi detenuti arriveranno e la Regione deve fare la sua parte. La Sardegna non puo' diventare per legge o decisioni romane una colonia di mafiosi, camorristi e 'ndranghetisti''.

Dai blog