Cerca
Logo
Cerca
+

Carceri: a Torino la prima squadra di rugby composta da detenuti

default_image

Cronaca

  • a
  • a
  • a

Roma, 30 dic. (Adnkronos) - La meta vera e' la liberta', ma in attesa di lasciare il carcere puo' anche essere un traguardo da oltrepassare con la palla ovale: e' nata presso la di Torino la 'Rugby Drola', prima squadra composta esclusivamente da detenuti, con sede in un penitenziario, la Casa Circondariale Lorusso e Cutugno. ''Il rugby e' una realta' sportiva che sta prendendo piede nel nostro Paese e lo stesso vale in ambito penitenziario; proprio per questo motivo i giocatori sono stati cercati in tutti i penitenziari italiani e trasferiti presso la Casa Circondariale torinese. Per ora il team e' formato da 21 elementi, quindici titolari e 6 riserve, ma gia' e' stata intrapresa una nuova ''campagna acquisti'' per infoltire la rosa e arrivare a circa 28/29 elementi'', sottolinea 'Le due Citta'', rivista istituzionale dell'Amministrazione Penitenziaria. La formazione, ''multietnica e variegata, ha al suo interno anche detenuti che militavano nelle nazionali di rugby del proprio Paese di origine. La 'squadra del carcere', primo esempio in Italia, e' nata da un progetto fortemente voluto dalla direzione della Casa Circondariale Lorusso e Cutugno in collaborazione con l'associazione Ovale Oltre Le Sbarre''. (segue)

Dai blog