Cerca
Logo
Cerca
+

Perugia: spaccio di stupefacenti, 2 arresti

default_image

Cronaca

  • a
  • a
  • a

Perugia, 30 dic. - (Adnkronos) - Due stranieri sono stati arrestati dai carabinieri di Assisi per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari, in questo periodo di festivita', stanno incrementando i controlli antidroga finalizzati ad arginare il traffico di stupefacenti che dal capoluogo perugino si riversa anche nel comprensorio assisano. E nella rete stavolta sono caduti due pusher stranieri, un francese di origini tunisine 28enne ed un tunisino 20enne, regolare sul territorio nazionale. L'indagine e' partita in seguito alla segnalazione che alcuni tossicodipendenti della zona avevano l'intenzione di andarsi a rifornire di droga per il capodanno nel capoluogo perugino. I numerosi servizi messi in atto hanno portato i militari ad individuare l'abitazione dove i due pusher avevano installato una vera e propria centrale dello spaccio. Alle prime luci dell'alba i carabinieri sono entrati in azione ed hanno fatto scattare il blitz, tanto rapido che gli occupanti non hanno fatto in tempo a disfarsi dello stupefacente. Nella casa sono stati rinvenuti oltre 40 grammi tra cocaina, eroina ed hashish, suddivisi in dosi pronte allo spaccio, nonche' materiale idoneo al confezionamento. I due, gia' noti alle forze dell'ordine anche per reati specifici, sono stati quindi arrestati con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Dai blog