Cerca

Scrittori: Umberto Eco all'Eliseo onorato da Sarkozy con Legion d'Honneur

Cultura

13 Gennaio 2012

0

Parigi, 13 gen. - (Adnkronos) - Un grande erudito, un raffinato intellettuale che ha la generosita' di condividere la sua sapienza con i lettori, che leggendo i suoi libri possono sentirsi piu' intelligenti. Il presidente della Repubblica francese, Nicholas Sarkozy, ha festeggiato gli 80 anni di Umberto Eco, compiuti lo scorso 5 gennaio, oggi pomeriggio a Parigi, durante una solenne cerimonia nel salone delle feste dell'Eliseo, consegnando allo scrittore e semiologo la piu' alta decorazione araldica d'Oltralpe: il grado di Commandeur della Legion d'Honneur.

Con un leggero ritardo sull'orario previsto dal cerimoniale, dovuto alle indiscrezioni sul declassamento della Francia da parte di Standard & Poor's, Sarkozy ha donato a Eco il collare previsto dall'onorificenza ed ha appuntato sul risvolto della sua giacca la rosetta sul canape'. Sarkozy ha salutato Eco come 'scrittore mondiale' e ha sottolineato il ruolo intellettuale dell'autore del ''Nome della rosa'', molto amato da tempo in Francia.

Eco ha ricambiato l'affetto d'Oltralpe, ricordando come lui, piemontese di nascita, si senta da sempre molto vicino alla cultura francese, rivelando con un sorriso come da ragazzo a scuola leggeva furtivamente sotto il banco spesso proprio i grandi romanzi francesi dell'Ottocento. (segue)

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media