Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Liberalizzazioni: assessore Umbria, bene marcia indietro su acqua

default_image

Economia

  • a
  • a
  • a

Perugia, 23 gen. - (Adnkronos) - ''La sostanziale marcia indietro nel Decreto Legge sulle liberalizzazioni del Governo Monti in merito alla privatizzazione dell'acqua, grazie all'esistenza di una forte mobilitazione popolare sul tema, e' senz'altro da accogliere come fatto positivo, ma il procedere dell'esecutivo in fatto di liberalizzazioni, che si ritengono necessarie per la cosiddetta crescita, non ci lascia affatto tranquilli, anzi desta molte preoccupazioni''. E' quanto sostiene l'assessore regionale dell'Umbria alla programmazione delle opere pubbliche Stefano Vinti. ''Liberalizzazioni uguale ripresa economica - prosegue la nota di Vinti -, liberalizzazioni uguale crescita, liberalizzazioni uguale sviluppo. Il piu' volte sbandierato ''lenzuolo delle liberalizzazioni'' e' ormai divenuto la panacea per ogni male. Peccato che e' facilmente verificabile come gia' in passato, in Italia o altrove, le liberalizzazioni hanno prodotto soltanto disoccupazione. D'altra parte non e' proprio difficile capire che 5000 farmacie in piu' (o qualsiasi delle altre misure) non rimetteranno in sesto la nostra economia''. (segue)

Dai blog