Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Giglio: Schettino, cercai di portare nave a riva tirando a dritta poi a sinistra

default_image

Cronaca

  • a
  • a
  • a

Grosseto, 24 gen. - (Adnkronos) - Quando la nave impatto' contro gli scogli, il comandante Francesco Schettino cerco' in tutti i modi di ''non allontanarsi dalla costa, perche' nella peggiore delle ipotesi non andavamo dall'altro lato dove c'era una profondita' di centinaia di metri, anziche' decine di metri''. Nell'interrogatorio di garanzia, secondo quanto si legge nei verbali, Schettino conferma che fu lui a fare la manovra di avvicinamento a riva per evitare che la nave colasse a picco in mare aperto. ''In questo frangente -spiega Schettino- con un occhio controllavo che la nave bene o male scarrocciasse nella direzione giusta, quindi ho dato prima tutta a dritta poi a sinistra per rimettere in rotta. La nave e' iniziata a venire a sinistra, verso gli scogli, il vento era da grecale'', e ''usando il timone, perche' e' l'unico mezzo che uno ha, perche' se non lo avessi fatto andava troppo avanti nel porticciolo'', dice ancora il comandante.

Dai blog