Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Fs: Cattaneo, trovare strumenti per anticipare disoccupazione ex addetti treni notte

default_image

Economia

  • a
  • a
  • a

Torino, 25 gen. - (Adnkronos) - ''Verificheremo con la Giunta regionale quali strumenti legislativi mettere in atto per poter, al piu' presto, riuscire ad anticipare ai lavoratori licenziati da Servirail (ex Wagon Lits, ndr) quantomeno l'indennita' di disoccupazione che spetta loro per legge''. Cosi' il presidente del Consiglio regionale del Piemonte, Valerio Cattaneo, ha individuato oggi nel corso di un incontro con i lavoratori tenutosi a Palazzo Lascaris, un percorso amministrativo grazie al quale tentare di alleviare le difficolta' dei 65 ex dipendenti piemontesi di Servirail, che dall'11 dicembre scorso sono senza lavoro a seguito della cancellazione del servizo di treni notturno. I lavoratori licenziati, che hanno partecipato all'incontro in delegazione, erano rappresentati da Matteo Mele, segretario provinciale Appalti del sindacato Fast. ''Ci troviamo in una situazione paradossale - ha detto Mele - pur essendo disoccupati a tutti gli effetti, per la burocrazia non possiamo al momento fruire di alcuna delle agevolazioni previste dalle normative nazionali e locali per chi si trova nella nostra condizione''. La delegazione ha ricordato che, contro la soppressione dei treni notte, ha raccolto, soltanto a Porta Nuova, oltre 13mila firme di viaggiatoriche chiedono il ripristino del collegamento tra il Nord e il Sud Italia.

Dai blog