Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Borsa: Europa positiva in attesa WS, Milano +1,5%, rally bancari (2)

default_image

Finanza

  • a
  • a
  • a

(Adnkronos) - Maglia rosa per Bpm a 0,4256 (+6,51%), balzo per Ubi Banca che guadagna il 6,01% a 3,67 euro, seguita da Mps a 0,309 euro (+5,93%) e Banco Popolare a 1,243 (+4,89%). Se gli istituti che tentato di evitare nuovi aumenti di capitale, come richiesto dall'Eba, guidano il listino, continua la corsa anche per Unicredit a 3,888 euro (+2,32%) dopo aver perfezionato una doppia operazione sui bond e quando mancano due giorni dal termine per esercitare i diritti dell'aumento di capitale da 7,5 mld. Sprint anche per Intesa Sanpaolo a 1,484 (+2,49%) e Mediobanca a 5,02 (+2,16%), rialzo frazionale per Bper a 6,14 euro (+0,33%). Acquisti sul comparto energetico, bene A2A (+2,99% a 0,7225) mentre sono in programma nuovi incontri fra A2A e Iren per conoscere le richieste di Iren su Edipower nell'ambito del dossier Edison. In progresso la galassia Agnelli con la holding Exor che quota a 17,85 euro (+2,59%), Fiat Industrial guadagna il 3,27% a 8,20 e Fiat registra +2,59% a 4,682 euro, nonostante Moody's abbia rivisto al ribasso le stime del comparto auto in Europa. Per il 2012 si prevede un calo del 6,2% della domanda di automobili in Europa occidentale rispetto al 2011 e del 7% in Italia, dovuto all'indebolimento dei fondamentali economici in tale area economica. In rialzo anche Finmeccanica (+2,15% a 3,616). La societa' si e' aggiudicata nuovi contratti per un valore complessivo di circa 120 milioni di euro attraverso la controllata Selex Sistemi Integrati.

Dai blog